In evidenza

Prevenire l'insorgenza di un ictus? Le nuove linee guida della American Heart Associat...
Sappiamo tutti quanto sia difficile dire di no al cibo spazzatura. Cibi fritti, patatine,...

Nutrirsi bene è fondamentale per la salute e la qualità della vita.

Benessere e alimentazione Oggi sempre più spesso si tende a dimenticare l’importanza di una dieta sana ed equilibrata e sempre più frequenti sono i problemi connessi ad una cattiva alimentazione e, soprattutto, a un cattivo rapporto con il cibo: dall’aumento del numero di bambini obesi alla diffusione dei disturbi dell’alimentazione (anoressia e bulimia) negli adolescenti.
L’obesità in età evolutiva è sempre più diffusa e gli studi epidemiologici suggeriscono la sua tendenza a persistere, aggravarsi e complicarsi al passaggio dall’adolescenza verso l’età adulta.

Questo nuovo panorama rende necessario, nel rispetto dell'età e dello sviluppo cognitivo, l’avvio di percorsi di conoscenza finalizzati alla comprensione dei rapporti che esistono tra alimentazione e benessere psicofisico.

Bisogna educare bambini e giovani a nutrirsi bene e a rispettare il proprio corpo come parte di sé, senza sacrificarlo alle mode che lo ingabbiano entro criteri estetici spesso deleteri per la salute.


Oggi i disturbi alimentari rappresentano una delle forme più diffuse con cui gli adolescenti esprimono le difficoltà proprie del processo di crescita.Si collocano nella linea di confine che vede da un lato la difficoltà di accettare la propria corporeità,se non si attiene agli standard ideali medi, ma dall'altro vede l'oggettiva difficoltà in cui si imbatte l'adolescente davanti ai propri processi decisionali.


Dott.ssa Adriana Commercio
Biologo nutrizionista

www.adrianacommercio.it

Pubblicato il 12 Settembre 2011 - © Vietata qualsiasi copia non autorizzata
Ti piace questa pagina?