In evidenza:

Prevenire l'insorgenza di un ictus? Le nuove linee guida della American Heart Associat...
Sappiamo tutti quanto sia difficile dire di no al cibo spazzatura. Cibi fritti, patatine,...

Tu sei qui


Il latte è l'alimento previsto in natura per la crescita dei cuccioli di tutti i mammiferi, uomo compreso.
Bicchiere di latte Logicamente il latte di ogni specie sarà adeguato per l'alimentazione di quella precisa specie e questo è particolarmente importante nell'alimentazione dei bambini. I vari tipi di latte presentano infatti composizioni diverse.

Tuttavia il latte da specie d'allevamento (mucche, pecore e capre principalmente) ha assunto un ruolo importante nell'alimentazione umana, anche degli adulti.

La componente principale del latte è sempre l'acqua, sono poi presenti i grassi (per lo più saturi), i glucidi (di cui il lattosio è lo zucchero principale), le proteine (le caseine costituiscono la maggior parte delle proteine del latte), ma anche vitamine sia liposolubili che idrosolubili e minerali.

Alcuni articoli sul latte e sulle sue proprietà legate alle diete e al dimagrimento, ma anche alle attività sportive:
- Bere latte aiuta a dimagrire
- Bere latte dopo lo sport favorisce lo sviluppo di massa muscolare e la perdita di grassi


Osteoporosi e latte
L'aspetto che riguarda l'assunzione di latte in età adulta ed in riferimento all'insorgenza dell'osteoporosi è abbastanza controverso infatti ci sono alcune ricerche scientifiche che vanno contro a quella che è la credenza popolare che bere latte faccia bene alle ossa.
E' vero che il latte contiene calcio e vitamina D che sono fondamentali assumere per la salute delle ossa, però l'acidità delle proteine presenti per essere tamponata dal nostro organismo (riportando il pH a livelli normali) determina un impoverimento dei depositi di calcio. Il carbonato di calcio è infatti utilizzato dal nostro corpo, assieme ad altri sistemi tampone, per mantenere a livelli più o meno costanti l'acidità.


Latte da adulti e di altri animali
Vi sono alcune persone che sostengono non sia giusto bere latte in quanto l'uomo è l'unico mammifero che beve il latte in età adulta e soprattutto anche il latte di altri animali.
Non ritengo però sia una valida argomentazione per sostenere che allora bere latte sia sbagliato e faccia male.
Il fatto che gli altri mammiferi facciano così è solo una costatazione, ma non necessariamente dobbiamo essere come loro. Proprio per molte cose tipiche solo della razza umana ci distinguiamo e siamo quello che siamo, nel bene o nel male. E poi può sempre darsi che gli altri mammiferi non assumano latte di altre specie soltanto perché non ne hanno l'occasione. Un esempio che può facilmente venire in mente a proposito è quello dei gatti che apprezzano il latte bovino.
Con questo non voglio dire che allora bere latte faccia bene per forza, ma semplicemente che quelle argomentazioni non dimostrano che faccia male.

Nei prossimi giorni cercherò informazioni con valore scientifico a riguardo e provvederò ad aggiornare quest'ultimo paragrafo. (Aggiornamento del 2 maggio 2011)


Lo studio svolto sull'osteoporosi:
Milk, dietary calcium, and bone fractures in women: a 12-year prospective study.

Pubblicato il 14 Ottobre 2010 - © Vietata qualsiasi copia non autorizzata
Ti piace questa pagina?